MENU


   Cerca nel sito
 


   EVENTI


   GUESTBOOK
Inglese

I VIAGGI DEL GUSTO - Viaggi esperienziali :: EMOZIONI DI UN GIORNO REGIONE PER REGIONE :: ░ PIEMONTE
I Viaggi Del Gusto UNDER THE TUSCAN SUN

VENAREAPIEMONTE DA NON PERDERE

  • TORINO E LE RESIDENZE SABAUDE
  • BIELLA E LA VIA DELLA LANA
  • VERCELLI E LE RISAIE ALLA CORTE DI RE ARTU
  • CASTELLI E REGGE REALI
  • BRA E ROERO ASSAPORANDO IL MEDIOEVO
  • LANGHE E MONFERRATO SULLE VIE DEL VINO E DEL GUSTO
TUTTI I TOUR GUIDATI : PIEMONTE COME LA DESIDERI
 
 PIEMONTE TERRE REALI : PALAZZI, CASTELLI E SAPORI RISERVATI   
Ti piace viaggiare perché scoprire il passato, le origini e le antiche tradizioni spiega il presente ?
Ami fare esperienze autentiche per assaporarne l'essenza senza viaggiare con gli occhi dei turistici
sei alla ricerca di un tempo lento fuori dalle rotte turistiche 
... ciò che da solo non puoi trovare ...
..SEGUI IL TUO CUORE e NOI VI GUIDIAMO NELL'ESPERIENZA , QUELLA CHE DA SOLO NON POTRESTI FARE E CHE NOI COSTUIREMO SOLO PER TE !!!  
CONTATTA IL NOSTRO EMOTIONS' SAILOR emotion sailor
 
SCOPRI IL PIEMONTE 
01/08/2020 15:29:39
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle tutor per entrare, guidati, nella magia delle Langhe in un viaggio alla scoperta dei vini che qui dalla storia Romana si sono arricchiti di spezie .. da Novello a Barolo passando da Canelli!
11/01/2010 15:14:26
Accompagnati per l'intero giorno dal nostro Italian lifestyle tutor per entrare da Vip come Reali: nel Castello come nella Cantina con l'esclusivitÓ di non essere turisti per caso
01/03/2020 11:20:50
Accompagnati per l'intero giorno dal nostro Italian lifestyle tutor per divertirsi scoprendo il parco del Valentino sui pedali ed il giardino roccioso ad occhi chiusi fino a respirare il Medievo del Borgo e gustare il pic nic
29/02/2020 10:05:48
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle tutor per entrare, guidati, nella magia delle Langhe in un viaggio da re fra castelli, borghi e stile tutto da assaggiare dal salato del tartufo al dolce dei baci di dama ..per finire a Barolo!
01/02/2020 09:32:47
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle tutor per entrare, guidati, nei profumi e nei sapori del riso fra bellezze naturalistiche da pedalare ed architettoniche da vedere e gustare con la nostra tappa Foodies
11/01/2010 15:46:00
Accompagnati per l'intero giorno dal nostro Italian lifestyle tutor per il tour guidato fra Langhe e Roero fra la storia delle Rocche e dei Castelli ed i sapori di queste terre magiche che i borghi custodiscono : formaggi e tartufo!
11/01/2010 17:00:01
Accompagnati per l'intero giorno dal nostro Italian lifestyle tutor per divertirsi fra le acque del Po in battello ci porterÓ nella Belle Epoque fra il Medievalo costuite ad Arte alle "reali" Regge dei Savoia, concedendoci un pic nic da Re!
11/01/2010 18:11:46
Accompagnati dal nostro storico dell'arte per entrare, guidati, nell'anima della storia di Torino, la prima capitale del Regno di Italia, per respirare con gli esperti le atmosfere reali ed i suoi gioielli da collezione ...
11/01/2010 16:04:37
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle per assaporare con i 5 sensi l'incanto dei giardini e dei Borghi del lago maggiore alla vista delle Isole Borromee ...per poi respirarne gli splendori di quella bella
11/01/2010 15:34:59
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle tutor per entrare, guidati, nella storia e nel dinamismo del distretto tessile per eccellenza ..la via della lana con i suoi borghi e le sue eccellenze di moda e di vino !
11/01/2010 17:50:06
Accompagnati dal nostro Italian lifestyle tutor per scoprire la spiritualitÓ dei borghi sulla via Francigena fino alla Sacra Sindone di Torino con un trekking di autentico benessere nei boschi e nella nostra tappa Foodies nella nostra tappa Foodies
11/01/2010 17:20:16
Accompagnati dalla nostra guida locale per entrare, nella storia senza spazio di Torino, attraverso i suoi simboli: dalle porte romane, ai faraoni d'oro fino alle volte del cielo della Mole .. il gianduiotto ..dorato ed esotico come un faraone!
22/11/2011 19:05:52
Scoprire il Piemonte sulle strade del vino e del cibo, scoprire le bellezze naturali, piccoli borghi e la storia, l'arte e la cultura , vacanze con i bimbi e le strade dei saperi
_________________
VISITA IL PIEMONTE 
_________________
 
 
ALBA
ESPERIENZE 
LANGHE
 
LANGHE E MONFERRATO: CULLA DI SAPORI E CURA PER L'ANIMA [......]
_________________
 
 ESPERIENZE
A TORINO
TORINO
 
TORINO E LE TERRE REALI DEI SAVOIA [......]
_________________
 
 
TORINO SCENARIO SULLE ALPI
 TORINO
Gusti e Borghi: Via Francigena con Sindone 
_________________
 
 BIELLA
ESPERIENZE
BIELLESE
 
BIELLA E CANAVESE : LE VIE DELLA LANA [......]
_________________
 
 
VERCELLI
ESPERIENZE
risaie
 
NOVARA E VERCELLI : LE CITTA' DEL RISO [......]
_________________
 
 

LE CITTA' 

TORINO LA SUA CAPITALE  

Perché visitare Torino? Perché è una città in piena trasformazione urbana che ha assunto un nuovo volto grazie alla realizzazione di avveniristici impianti olimpici e di moderne infrastrutture. Perché con la nuova metropolitana entra a pieno titolo nelle moderne città europee. Perché l’innata vocazione industriale di Torino ha saputo adeguarsi alle nuove esigenze tecnologiche, tanto da essere oggi uno dei principali poli nel settore ICT. 

Perché sa raccontare una storia antica attraverso numerose testimonianze architettoniche ed artistiche: dall’epoca romana con le Porte Palatine all’epopea dei Savoia con i palazzi e le chiese barocche, dall’Ottocento che la vede capitale del Regno d’Italia alla fabbrica degli anni 50. Perché ha saputo trasformarsi in questi anni in un’ importante capitale internazionale del gusto. “Patria” del vermouth, dei grissini e del cioccolato ricercato dai palati di tutto il mondo. Perché è un grande centro commerciale: ai negozi del centro cittadino somma una cinquantina di mercati all’aperto e diciotto chilometri di portici che fanno da cornice alle principali piazze e vie cittadine. Perché ha visto nascere il cinema e alla Settima arte ha dedicato uno dei suoi più interessanti musei collocandolo proprio all’interno della Mole Antonelliana, simbolo della città. E perché al cinema è legata come set privilegiato per importanti produzioni televisive e cinematografiche. Perché è una città affascinante, aristocratica, letteraria, magica, bellissima. Perché come scrive un giovane scrittore di origini siciliane: “Torino è Torino. E non è una città come un’altra”.

Palazzi e chiese dell'epoca barocca, Residenze Reali, oltre quaranta musei, una grande attenzione per l'arte contemporanea, capitale indiscussa del cioccolato e dei gianduiotti, diciotto chilometri di portici che si sviluppano nel cuore della città. Queste sono solo alcune delle caratteristiche di Torino, città dai molti volti, calda, accogliente e magica

All'inizio del 18 ° secolo, l'urbanistica di Torino era un riflesso della politica di una dinastia il cui obiettivo era quello di creare un ordine fisico-territoriale che esaltasse il potere. I Savoia, insieme a un intenso programma di ricostruzione di antichi castelli, progettarono e progettarono, sul modello delle residenze reali europee, opulenti complessi architettonici per ospitare la loro corte mentre erano in vacanza o in caccia. Opere maestose derivano dalle fatiche di alcuni dei più grandi architetti dell'epoca: Juvarra, Guarini, Pelagi, Castellamonte. Omettendo le residenze incluse nell'area metropolitana - Palazzo Reale, Palazzo Madama, Palazzo Carignano, il Castello del Valentino e Villa della Regina, recentemente tornati al pubblico - iniziamo il viaggio nella vita alla corte dei Savoia a Venaria Reale. La Reggia della Venaria offre ai suoi visitatori l'esperienza di un unicum ambientale e architettonico di straordinario fascino, dove la storia dialoga con la natura. Oltre all'imponente palazzo barocco con i suoi giardini, a Venaria è possibile visitare anche il Borgo antico, il Parco della Mandria e il Castello, nonché il Centro Internazionale del Cavallo. Non lontano da Torino si trova il Castello di Rivoli, uno dei principali musei d'arte contemporanea d'Europa. Anche la Palazzina di Caccia a Stupinigi e il Castello di Moncalieri fanno parte di questa complessa simmetria di panorami.

L'itinerario prosegue per Racconigi, con il Castello Reale trasformato da Carlo Alberto nella residenza delle "vacanze reali". Ma questa "corona di delizie" - come l'ha definita l'architetto Amedeo di Castellamone nel 1674 - comprende il Castello di Pollenzo (ora sede dell'Università di Scienze Gastronomiche promossa da Slow Food e dalla regione Piemonte); il Castello Ducale di Agliè con giardini in stile italiano e francese dove è stata girata "Elisa di Rivombrosa", una delle miniserie televisive di maggior successo in Italia; il Castello di Govone con le sue elaborate decorazioni in legno. La residenza più meridionale del circuito sabaudo, parte integrante dell'area turistica che collega le valli Pamparato e Mondovi alle stazioni termali di Lurisia e Vinadio, è il Castello Reale di Casotto. Alla fine di questo tour di grandi sale, sontuose gallerie, giardini storici e parchi secolari, il viaggiatore porterà per sempre il ricordo di quella sensazione di aver assistito alla vita a corte durante il regno di Savoia e di aver sperimentato lo splendore e le usanze della vita al Corte reale europea.

Le montagne delle Olimpiadi invernali di Torino del 2006 sono tra le più affascinanti e belle dell'intera catena alpina. Oltre un secolo fa, hanno visto l'introduzione dello sci in Italia e oggi offrono una vasta scelta di attività sportive e ricreative durante tutto l'anno. In inverno, gli sport classici disponibili sono la discesa e lo sci di fondo, lo snowboard, il trekking sulla neve e, in estate, le passeggiate e le camminate fino alle vette delle valli Susa, Pellice, Chisone e Germanasca. Le montagne olimpiche offrono anche un tesoro storico e culturale di assoluta importanza tra cui spiccano la Sacra di San Michele medievale, le fortezze Abbazia della Novalesa, Exilles, Fenestrelle e Bramafan. Ci sono anche numerosi musei che arricchiscono la storia, la tradizione e l'arte di questa zona del Piemonte.

BIELLA E LA VIA DELLA LANA

Biella è la capitale dell'industria tessile, sede di etichette di fama internazionale come Ermenegildo Zegna, Fila Sport, Cerruti, Loro Piana, Piacenza. Ma a parte i negozi e gli outlet, dove turisti e acquirenti possono trovare prodotti di alta qualità a prezzi stracciati, la provincia di Biella è molto di più. È un'area di bellezze naturali, tra cui riserve naturali come l'Oasi Zegna e il parco della Burcina, siti religiosi come i Sacri Monti (itinerari sacri), nonché itinerari culturali e artistici.Questi monti sacri sono complessi architettonici e paesaggistici di un natura religiosa, parte di un viaggio devozionale - fatto di stazioni, edicole o cappelle - che culmina in un santuario. Ci sono diversi temi religiosi che ispirano il corso del pellegrino: la vita di Cristo, la Via Crucis, la vita della Beata Vergine Maria, le vite di santi come Francesco e i Misteri del Rosario. Gioielli di culto in grado di unire cultura e viaggi devozionali e allo stesso tempo offrire fasi di un itinerario di storia, natura e tradizioni di ottimi cibi e vini.

In passato la corsa all'oro ha portato gli uomini al Klondike al confine tra Canada e Yukon alla ricerca dell'oro. Al giorno d'oggi, il fiume Elvo nella provincia di Biella è il luogo in cui la gente cerca l'oro. Questo nuovo hobby sta portando italiani e stranieri nell'area intorno a Carisio, una piccola città nella zona di riso del Piemonte. Ma Biella è anche ideale per gli "appassionati di cultura" con i suoi santuari e "sentieri di fede" con ex voto e affreschi raffiguranti la Madonna Nera, i suoi villaggi medievali e siti storici di grande interesse.

ASTI E MONFERRATO 

Queste parole sono tratte da una canzone di Paolo Conte, l'avvocato cantautore che è apparso nei cinema di tutto il mondo ed è sicuramente una delle celebrità più grandi ad uscire da Asti nell'ultimo decennio. Ma Asti è ancora “in fondo alla campagna”, come suggerisce più avanti nella stessa canzone. Asti, con il suo centro medievale, è la città principale in una delle province vitivinicole più importanti del mondo. Oggi è anche un centro di ricerca geografica e ambientale avanzata nel settore agricolo e un importante punto di riferimento nello sviluppo di nuove pratiche agricole per l'Italia e l'Europa. I turisti possono fare molti viaggi diversi in Monferrato: possono visitare luoghi collegati ad Alfieri o residenze e palazzi barocchi, così come castelli e città medievali o edifici romanici, e poi ovviamente ottimo cibo e vino e molte feste popolari

Le colline del Monferrato significano scoprire castelli e palazzi, tra arte, storia e vini. È pura magia. Tra le zone più attraenti del Piemonte, il Monferrato è caratterizzato dalla morbidezza e dall'integrità di un paesaggio che in autunno si trasforma in un colore rosso incantato. Il Monferrato è una terra ricca di storia e tradizione e combina lo scenario con l'offerta commerciale. Dall'oro di Valenza alle Terme di Acqui, dai cappelli di Alessandria al cioccolato Novi, dai vini Gavi a quelli di Asti, Canelli, Vignale, Casale. Gli edifici, che spaziano, in apparenza, dalle fortezze militari ai castelli medievali, sono stati spesso, in passato, le abitazioni di scelta per l'aristocrazia locale. Le residenze reali, un tempo testimoni di un passato maestoso, oggi ospitano musei, cantine regionali, cooperative di viticoltori o, semplicemente, ospitano eventi e rievocazioni storiche, che rappresentano un modo originale per scoprire il fascino del meraviglioso patrimonio storico e artistico del Piemonte .

Il magico mondo delle colline del Monferrato, che sono dominate da vigneti, castelli medievali e chiese dell'XI secolo, può essere vissuto in ogni stagione. Dalla pianura del Monferrato agli Appennini i visitatori troveranno un grande ambiente naturale, tra cui l'affascinante Parco delle Capanne di Marcarolo, oltre a cibi deliziosi, dai funghi al tartufo, e vini di grande qualità. Ci sono anche campi da golf e molti musei, come il Museo del ciclismo che celebra le gesta eseguite dai campioni Fausto Coppi e Costante Girardengo, che sono nati ad Alessandria. Possiamo imbatterci in piccoli villaggi e interessanti resort sulle colline, alcuni dei quali sono molto popolari non solo per il loro patrimonio storico o artistico. Acqui Terme ad esempio è rinomata come stazione termale all'avanguardia, che era già nota ai romani per le sue acque terapeutiche che si riversano a una temperatura di 75 °. I visitatori possono anche tornare indietro nel tempo attraverso le numerose feste popolari che si svolgono durante tutto l'anno come la crace del Palio, l'Assedio di Canelli e l'Assedio di Canelli e il Festival delle Sagre

ALESSANDRIA 

Da Federico Barbarossa a Napoleone Bonaparte, la storia di Alessandria è segnata da numerosi episodi legati agli eserciti e alla guerra. Questo passato di guerra si riflette nel carattere del popolo e nella posizione e nella disposizione di una città strettamente confinata tra i due fiumi che ne formano i confini. Gli storici, i collezionisti di modellini di soldati e gli appassionati di militari che sono interessati a vivere l'atmosfera della battaglia di Marengo possono prendere parte alla rievocazione storicamente accurata tenuta annualmente nel parco di una delle ville nobili della città. Una mostra di armi e stampe del periodo è esposta all'interno dell'edificio. Ci sono anche campi da golf e molti musei, come il Museo del ciclismo che celebra le prodezze eseguite dai campioni Fausto Coppi e Costante Girardengo, che sono nati ad Alessandria.

CUNEO E LE LANGHE

"Sono un uomo del mondo. Ho svolto il mio servizio militare a Cuneo ”. Chissà se Arnoldo Mondadori aveva appena visto il film di Totò da cui viene presa questa citazione quando ha suggerito che il grande scrittore Ernest Hemmingway si fermasse a Cuneo per apprezzare la qualità della vita offerta lì? Oggi, a parte Cuneesi al rhum, Cuneo è una città vivace, che offre una vasta gamma di mercati, arti e mestieri, dove è possibile fare una piacevole passeggiata in Piazza Galimberti o percorrere l'ampio spazio verde fornito dai quattro parchi della città. La zona di Cuneo è la destinazione ideale tutto l'anno per chi ama la montagna, sciatori e escursionisti. Anche i ciclisti sono invitati a trascorrere del tempo all'ombra del Monviso, ammirando le splendide viste sulle colline ed esplorando i borghi storici, le città vivaci e i palazzi della dinastia Savoia come Racconigi. Ma da non dimenticare le specialità culinarie della zona: vini, formaggi, salumi e carni cotte, manzo, funghi e agnello Sambucano: un paradiso per chi adora la buona cucina

A metà strada tra le Alpi e il Mediterraneo, le colline delle Langhe sono uno spettacolo unico e magico, animato da una natura straordinariamente fertile e da tradizioni enogastronomiche rinomate in tutto il mondo.

Tra 450 e 800 metri di altezza, compresa tra i fiumi Tanaro, Belbo e Bormida, questa campagna permette ai visitatori di scoprire cibi preziosi, che vanno dal ricercato tartufo bianco, ai numerosi D.O.P. Formaggi a denominazione di origine protetta - Bra, Murazzano, Raschera, Robiola di Roccaverano e Toma Piemontese -, senza dimenticare le nocciole "Round Gentle", che costituiscono la base del cioccolato Gianduja.

In questa zona, luoghi dotati di straordinari centri storici appaiono come dal nulla, come Alba e Cherasco; e ci sono tradizioni e leggende sopravvissute, legate alla cultura agricola, come le streghe e la pallapugno (uno sport simile al tennis giocato con i palloni da calcio). Scenari mozzafiato in cui l'arte si fonde con dolci colline, con antichi borghi e castelli arroccati in cima: La Morra, Barolo, Grinzane Cavour, Canelli, Santo Stefano Belbo, Dogliani, San Donato di Mango, impreziositi dalle cantine locali dove il 'Re di vini, il Barolo e la sua corte, il Barbaresco, il Nebbiolo, il Dolcetto, il Barbera e il Moscato, possono essere tutti degustati. Questi paesaggi sono stati immortalati nelle opere di molti scrittori, come Pavese, Fenoglio, Lajolo e Nuto Revelli, le cui parole riecheggiano nel 'Parco Paesaggistico e Letterario di Langhe Monferrato e Roero' ('Parco letterario e paesaggistico delle Langhe, Monferrato e Roero '), progettando una geografia che offre infiniti percorsi ai visitatori.

VERBANIA E LE ISOLE 

Anche il Piemonte ha il suo “distretto dei laghi”, ma a differenza di quello reso famoso dai poeti dell'Inghilterra vittoriana, è incoronato dalle montagne del Verbano, Cusio, Ossola. Le magnifiche ville che si affacciano sul Lago Mayre sono rese più preziose da alcuni dei parchi e giardini più belli del mondo, che beneficiano del microclima molto particolare. Oltre alle gite in barca alle isole Borromeo, il Lago offre ai visitatori la possibilità di fare escursioni nei numerosi parchi dove, a seconda della stagione, gli amanti dei fiori possono ammirare le favolose esposizioni di azalee, camelie e rododendri; Villa Taranto organizza importanti spettacoli di fiori. Ma il distretto è anche ricco di storia e arte e ha riconosciuto l'importanza dei mestieri tradizionali: questi possono essere scoperti visitando il museo della cappelleria, il museo degli ombrelli e il museo dello spazzacamino

Ancora oggi questa attrazione turistica, la regione dei laghi, che comprende il lago Mayre, il lago d'Orta e il lago di Mergozzo è un ottimo punto di partenza per esplorare il Piemonte e i suoi laghi e fiumi. Visita le isole Borromeo sul lago Mayre; ammirare gli splendidi giardini all'isola Bella e Isola Madre; o goditi l'atmosfera romantica dell'Isola dei Pescatori

NOVARA E VERCELLI LE CITTA' DEL RISO

Terra e acqua. Terra e storia ”. Con queste poche parole potremmo definire le terre della provincia di Vercelli, che comprende l'intera lunghezza del fiume Sesia, dalla sorgente sul Monte Rosa al Po, e abbraccia un'immensa varietà di scenari naturali, oltre ad alcuni molto interessanti arte e architettura, testimonianza della sua lunga storia. Le risaie si estendono, miglio dopo miglio, sull'ampia pianura vercellese, creando sottili effetti di luce e colore in tutte le stagioni dell'anno. In inverno i colori dominanti sono le tonalità del marrone; in primavera le terre prendono vita, l'acqua si riversa nei campi per formare un vasto specchio, che riflette alberi, cielo, nuvole; l'estate è la stagione del verde brillante dei giovani germogli di riso: in autunno le piante di riso, mature e pronte per il raccolto, hanno trasformato un oro profondo. Oggi tutto il lavoro nel campo di riso è meccanizzato, ma il ricordo dei tempi in cui la semina e la raccolta sono state fatte a mano è ancora vivo. Una registrazione accurata e commovente di quei tempi è fornita dal film classico di Giuseppe de Sanctis, Riso Amaro (Bitter Rice, 1948). Girato quasi interamente nella campagna vercellese, in particolare nella cascina della Veneria di Lignano, racconta la storia di un gruppo di giovani donne che lavorano nelle risaie e vede protagonista la grande attrice Silvana Mangano, la pianura vercellese si fonde tra le colline, dove i vigneti coltivano le uve per produrre vini eccellenti, come Gattinara e Bramaterra. Le colline diventano montagne man mano che ci spostiamo nella valle del fiume Sesia, meta di migliaia di appassionati di kayak e canoa ogni anno. La Valsesia è conosciuta come la "valle più verde d'Italia", un ambiente di montagna straordinariamente bello, ideale per il trekking e l'arrampicata in estate o per sciare sulle pendici del Monte Rosa in inverno. Anche gli amanti dell'arte e della cultura troveranno che la Valsesia ha molto da offrire. Da non perdere il Sacro Monte di Varallo, santuario montano e luogo di pellegrinaggio, il più antico del Nord Italia. Cinquanta cappelle lungo la strada rappresentano le tappe della Passione e della Morte di Gesù Cristo attraverso dipinti e sculture a grandezza naturale, opera di grandi artisti, tra cui Gaudenzio Ferrari e Tanzio da Varallo. Ad Alagna Valsesia il Museo Walser fornisce un'affascinante testimonianza della storia e della cultura dei Walser, originari della Germania, che emigrarono sulle Alpi dal 13 ° al 16 ° secolo, stabilendosi anche qui nella valle del Sesia

 Accoglienza clienti tel 0039 055244802-  email torreguelfa@torreguelfa.it 
I VIAGGI DEL GUSTO- Via Dell'Oriuolo, 17 - Firenze- Italy
Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI